Registratore Telematico: resoconto dal 1° Luglio

di | 9 Settembre 2019

Il 1° LUGLIO ha debuttato lo scontrino elettronico.

Sei curioso di sapere com’è andata?

L’inizio di questa nuova era è passata del tutto in sordina sui vari media, eppure a noi rivenditori e agli esercenti coinvolti ha creato molta ansia.

Prima di tutto perché il  1° luglio qui da noi in Salento non è proprio un periodo tranquillo: per i negozianti inizia il periodo dei saldi e per gli operatori stagionali l’attività estiva.

E poi, l’altro grande problema è che c’è una notevole carenza di disponibilità di macchine perché, come sempre in Italia le normative vengono rese operative senza una pianificazione lungimirante da parte dello Stato.

Infatti non siamo ancora riusciti ad installare a tutti i nostri clienti i nuovi apparecchi o i kit di modifica.

Questa situazione coinvolge tutta Italia e il Governo per far fronte a questa mancanza di pianificazione, pur rimanendo in essere le scadenze del 1 luglio 2019, ha concesso una moratoria sulle sanzioni derivanti da mancata emissione di scontrini telematici.


Così a chi non è arrivato in tempo il registratore telematico che ha ordinato o non è riuscito ad avere il kit di modifica del suo attuale misuratore fiscale per trasformarlo in RT entro il 1 luglio, non ci sarà nessuna sanzione fino al 31/12/2019.

Nel frattempo l’Agenzia delle Entrate ha precisato che nel periodo transitorio in attesa del registratore telematico, i corrispettivi vanno comunque inviati per via telematica entro il mese successivo mettendo a disposizione delle procedure.

Ma a che costo?

Le procedure messe a disposizione sono gratuite … solo che chi dovrà provvedere all’inserimento manuale dei corrispettivi dovrà pur essere pagato, sia che sia un tuo collaboratore che il tuo commercialista … e ti assicuro che è un’operazione veramente laboriosa.

Dunque, molti esercenti si trovano a sostenere un’ulteriore spesa imprevista.

Come Francesco, un nostro cliente molto attento alla gestione dei suoi vari punti vendita e, nonostante sia stato uno dei primi a confermarmi l’ordine dei kit di modifica per i suoi registratori, non gli ha ancora ricevuti e, come vedi da quanto scrive sulla nostra chat aziendale, non accetta l’idea di dover spendere altri soldi.

E come sta andando a chi invece ha già attivato il registratore telematico?

Col nostro metodo di lavoro testato, abbiamo assicuro ai nostri clienti nessuna modifica riguardo all’uso giornaliero del registratore: non eseguono operazioni nuove o aggiuntive rispetto a quelle che hanno sempre svolto.

Le particolarità nelle procedure sono altre!

  • Hai emesso uno scontrino errato?
  • Lo devi comunicare all’Agenzia delle Entrate
  • Vuoi chiudere per ferie o per ristrutturazione o per altri motivi?
  • Lo devi comunicare all’Agenzia delle Entrate
  • Il registratore non funziona?
  • Lo devi comunicare all’Agenzia delle Entrate
  • Hai problemi con Internet?
  • Lo devi comunicare all’Agenzia delle Entrate

Insomma, il supporto tecnico di cui ora avrai bisogno per il tuo registratore telematico andrà ben oltre a quelle che possono essere le riparazioni e i controlli fiscali.

A queste 2 eventualità – chi ha e chi non ha il registratore telematico – si aggiungono poi i clienti che non hanno ancora provveduto all’ordine della macchina o del kit di modifica.

Nel mio caso sono solo lo 0,96%.

Forse sperano che con la caduta del Governo tutto ritornerà come prima … forse sperano in un’altra moratoria … forse credono di riuscire a fare l’affarone dell’ultimo secondo … forse non ci tengono al proprio lavoro e alla propria famiglia … forse amano il rischio …

Per questi clienti che si contano sulle dite di una mano la vedo proprio dura!

L’unica cosa certa è che stanno pagando il commercialista per l’invio manuale dei corrispettivi … e a conti fatti, quanti registratori si potrebbero comprare con i soldi delle parcelle?

Ma queste scelte da “volpino”lasciamole a chi si ritiene furbo.

Tu, invece, che sei un imprenditore sveglio e dotato sicuramente di una capacità di ragionamento più fine non perdere tempo e prenota subito il tuo registratore telematico.

Contattami ora!

Inviami una mail di richiesta a

info@manliodegiorgisas.it

O inviami un WhatsApp allo

0836 427976

A presto

Riccardo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.